Category

Italia

Category

Scendendo lungo la gradinata di cemento che porta alla spiaggia della Madonnella, appena fuori da Pizzo Calabro, resto colpito dall’incantevole vista del mare: azzurrissimo, con pennellate di bianco e di viola. Ma ciò che mi aspetta in fondo al sentiero è ancora più straordinario. Una storia racconta che nel XVII secolo un vascello fu sorpreso da una violenta tempesta. Il capitano e il suo equipaggio fecero di tutto per riprendere il controllo della nave, ma senza successo. Non gli rimaneva che rintanarsi sotto coperta e pregare davanti a un dipinto della Vergine di Piedigrotta. Fecero voto che se la Madonna avesse risparmiato loro la vita, avrebbero costruito una chiesa in suo onore. Qualche ora dopo, la nave era affondata ma l’equipaggio arrivò sano e salvo sulla spiaggia. Accanto a loro, nella sabbia, c’era una campana. Poco più in là, il quadro della Vergine. Era il segno che la promessa fatta…

Il portoncino verde in via Bara all’Olivella è ancora chiuso. Potrebbe sembrare un negozio d’artigianato, come tanti in questa strada, se non ci fossero scene cavalleresche dipinte sull’anta e l’insegna che recita “Opera dei Pupi, teatro fondato nel 1973 da Mimmo Cuticchio”. Una ragazza bionda e con gli occhi azzurri, lontana dall’idea che normalmente abbiamo delle siciliane, apre la porta e chiede: «Avete prenotato?». Avevo in programma il tipico giro a Palermo: mercati, street food, passeggiate. Quindi no, non ho prenotato e la prossima recita sarà tra una settimana. L’Opera dei Pupi: patrimonio Unesco L’Opera dei Pupi è uno spettacolo di marionette ispirato ai temi e ai protagonisti dei cicli cavallereschi come La chanson de Roland o l’Orlando Furioso. È una tradizione così importante che dal 2008 fa parte dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità dell’UNESCO. Chi visita la Sicilia, raramente va ad assistere a una rappresentazione ma i pupi…